PrimeHouse2018-05-11T19:17:26+01:00

PrimeHouse

Prime House by Max Doctor e’ un’alternativa del Tribal House classico e moderno. Max Doctor con Prime House propone una musica d’ alta qualità usando tecniche moderne e tradizionali, ma sofisticate, per un esperienza di suoni eccezionale.
“Oggi il mercato musicale sul web e’ saturato. Infatti la qualità musicale spesso è scadente. E’ comunque difficilissimo trovare la qualità desiderata”, dice Max. Con questo in mente MaxDoctor ha unito la sua esperienza (più di 30 anni come DJ internazionale) e la sua grande collezione di Vinyl e tracce digitali per realizzare il suo capolavoro più progressivo.
Con la sua serie di Prime House, esclusivamente su MaxDoctorRadio, Max ha rinnovato l’essenza del House classico (piano, jazz etc) mischiandolo con la musica elettronica del passato e presente. Tutto ciò viene combinato con il tipico sound di MaxDoctor, Tribal House, per creare Prime House.
Molti elementi di Prime House hanno le radici nel passato, ma anche temi attuali ne fanno parte. Max ha viaggiato molto (dall’ Outback australiano fino alla giungla dell’ Amazonia in Sud America etc) per sviluppare ed espandere la sua enorme collezione di suoni speciali e moderni.
Vai su www.maxdoctordj.com per la serie Prime House. Fin ora sono disponibili: prime1, prime2, prime4, prime5. Collegati domenica il ‘Prime day’, quando tutte le tracce di Prime House saranno disponibili per tutto il giorno.
Per portarti MaxDoctor Radio ovunque, scarica la App sul sito, vedi TuneIn oppure streema.
Buon divertimento!
Partecipa con i tuoi commenti: contattaci su info@maxdoctordj.com

La Serie ‘Prime’

Prime1

Il primo dei 4 prime è un cambio naturale di musica deep.  L’atmosfera che si è voluta creare è quella di un immaginario marciapiede newyorchese, dove tutti sono immersi da questa musicalità a volte melodica a volte con dure sonorità ma sempre in linea con lo stile MaxDoctor DJ non dimenticando la provenienza tribale e a volte lo stile raffinato del passato riferito alla musica garage degli anni 90.  A metà della traccia volutamente inserito un brano che ricorda la musica delle tribù africane, con tutto il contesto che racchiude l’origine del genere umano.  Continuando il gioco musicale di ripetute sonorità deep ricordando anche gli anni 70 80.

Prime2

Con prime2 si comincia a notare la differenza di musica con prime1.
È una traccia dove la caratteristica primaria sono i suoni. Si comincia a ricercare una melodia dove gli intrecci sono dati da tracce di notevole fattura.

Prime4

L’autunno è il periodo immaginato, l’aria fredda e umida, bagnata dalle prime piogge, la tranquillità di una quiete apparente, presto viene spenta da uno stato d’animo controverso.
In questa traccia si avverte più che mai la ricerca dei suoni, un intreccio costante e ricercato, passando da suoni jazz a sonorità arabe e costantemente tribali ed infine funky.

Prime5

L’immaginazione contrappone la frenesia della vita quotidiana con una spiaggia del Mediterraneo dove tutto sembra vicino al continente africano, dove pare che si ascoltano le voci delle antiche tribù. Si comincia a delineare nella traccia una ricerca costante di suoni. Appena mezz’ora di traccia e si entra in un’atmosfera diversa più hard e più tirata dove non tutto è scontato. Il tribal rimane la colonna portante della traccia, con una esplosione di suoni mai banali.

Sottoscrivi la nostra Newsletter